Archivi

Anche le bambole…si vestono!

Quando si diventa nonna, vorresti raccogliere la luna e le stelle per illuminare le notte e i giorni dei tuoi nipoti.
Purtroppo non sempre si riesce a realizzare ciò che il cuore e la mente vorrebbero, così piano piano affiorano i giorni passati e così come un vecchio film i ricordi affiorano.
Rivedo mia nonna che con il poco realizzava vestitini per la mia bambola, magari usando una camicia ormai consumata, oppure utilizzando i residui di lana rimasta.
Io ne ero contenta,perchè la mia unica bambola cambiava aspetto e anche se era unica era sempre elegante e diversa.
Non sono brava come la mia nonna, ma ho provato per la mia nipotina di cambiare le tante bambole che ha, speriamo che anche lei sarà felice di questa nonna un pò pasticciona.
28171528_10215435016129392_703243083_o28125575_10215435017049415_274583147_o28171189_10215435016009389_1245693797_o

28171044_10215435016409399_2012300912_o28275399_10215435016809409_1600423951_o28171502_10215435016369398_773999545_o28171202_10215435016089391_317488616_o28171413_10215435017009414_246164282_o28208269_10215435015969388_456716965_o28275875_10215435016289396_1721374756_o.jpg

Annunci

U sindac cavajuol

Se vuò essere sindac ra Cava
aje tenè sti qualità:
-Nun dorm mai,
accuming aggirà pa Cava
prima che spunt ù sole,
va cuntrullann se tutta a munnezz
è stat arrecot e se truov u furb
che l’ a jettate for orario pigliall
pe na recchia e fall pulizzà.
Giri pè vie, i vichele sperdute e fa apparà i fuoss,
tutti i journ però, no sott all’elezione.
Spili i tombini forse sul’ accussì
nù papiriamm rint all’acqua,
addò stann chiù chell belle vocche i lup?
Fa turnà i vigili che cammin’n a pere,
forse a gent si sentirà chiù sicur!
Fatt nu gir pè frazion, guard pure là
pecchè t’ann vutate pure lor!
Cammina e sient ù popolo che vò,
Nun mi ricere che già si stanche,
che u partit nù vo cheste cose
tant arricurd’t che si pure
nu fai paga munnezz e acqua,
se staje presente tutt’ a jurnat,
se regal i sord del mandato
pu cavajuol ropp nù poc’
ustess nun si buon’!

elezioni

La fontana dell’Amore è stata ritrovata!!!

La fontana dell’Amore è stata ritrovata, manca il puttino, ma l’Amore aleggia in quel posto e anche se l’uomo è ladro tutto ciò che è materiale potrà carpire ,ma i sentimenti veri quelli sono Eterni e nessun li porterà mai via!

Cliccate l’indirizzo qui sotto e vedrete la foto ai giorni nostri!
https://www.facebook.com/lamorescaravello/photos/a.680955708641534.1073741828.676272542443184/710820195655085/?type=1&theater

1598566_709081612495610_1741302959635784282_o

Happy Birthday Mtinversieprosa

Ebbene si, sono riuscita ad arrivare al mio primo compleanno con questo blog che forse blog non è.
Nato per caso, tutte le mie amiche ne possedevano uno,forse non volevo essere da meno,ma come sempre non sono riuscita a coltivarlo a modino: ecco uno dei miei grandi difetti non so essere costante…
Le monache mi definivano “volitiva poco costante” la mia povera mamma diceva che ero “un maschiaccio”.
Le mie amiche o meglio le persone che mi hanno conosciuto Hanno detto che “sono buona”, ho provato a mangiarmi ,ma non ho sentito questa bontà che decantano. 😛
I traguardi raggiunti in questo anno sono:” 198 articoli pubblicati,con questo 199, 621 commenti compresi i miei, 67 blogger che spesso mi seguono, almeno credo!
5.159 visualizzazioni, ecco almeno so che queste persone hanno letto e forse mai più ritornati, perchè hanno trovato blog più interessanti e culturalmente superiori.
Io sono contenta continuerò a scrivere le mie sensazioni, i miei ricordi, forse per superare i mie momenti di solitudine o per sfuggire le incertezze e le negatività che si presenteranno, o solo perchè scrivere questo blog che è un caro diario di tanto tempo fa, mi gratifica e qualche volta mi fa sentire importante…anche se sono solo una casalinga ,una mamma che col passare degli anni si sta rendendo conto che il tempo è passato i figli non sono più bambini, ma uomini.
Che quelle poche volte che mi guardo allo specchio scorgo i primi capelli bianchi che danno luce ai castani scuro che sembrano combattere il tempo restando tali anche dopo 58 anni, gli acciacchi si presentano alla porta ma sono ancora in grado di contrastarli solo perchè ho tanto ancora da fare e vedere e non mi va di buttare la spugna ho ancora tanti macth da combattere e di sicuro non mi tirerò indietro.
Tanti auguri a te MT da te stessa e da parte di chi si troverà a passare sul blog più casalingo del web!
festone_54400