Archivio | luglio 2014

Buonanotte domani è già giovedì…arrivederci luglio!

Il sole pian pianino scendeva dietro al Monte che si affacciava sulla città come una Finestra, le cicale noncuranti dell’ora, continuavano il loro canto quasi a dissacrare questo momento spettacolare che Madre Natura ogni fine giorno con pennellature diverse sembra donarci.
In questa cornice serale, i pensieri di tanta persone incominciano a sgomitare, in cerca di prevalere l’uni sugli altri, tutti si sentono importanti e vogliono essere ascoltati, esaminati e realizzati è il loro momento…
Molti forse quelli più importanti, vengono ributtati indietro e moggi moggi ritornano nei meandri oscuri della mente, ci proveranno domani, chissà forse sarà il loro momento.
Io unica spettatrice silenziosa non pagante, scrivo queste lettere nere sul foglio bianco, per distogliermi dai pensieri che si accavallano, accendo una sigaretta e tenendola tra le due continuo a schiacciare i tasti per formare parole che riempiranno la mia serata e di chi magari passando leggerà, sorridendo di tale idiozia, o contenta di non essere la sola a riempire le ore di una giornata ormai al declino.
Anche se siamo a luglio il rumore della pioggia serale, mi fa pensare alle persone che sono in vacanza, costrette a restare chiuse in casa, poveretti il peggio è che hanno anche speso i sudori dei giorni passati pensando di rifocillarsi delle fatiche invernali.
I miei amici a 4 zampe sono tutti qui al riparo, ma chissà quanti invece devono trovare riparo per la notte povere creature…
Continuo la serata leggendo un pò cosa offre FB l’unico giornale retto da giornalisti non legati a nessun vincolo, e tra link augurali, foto delle ultime cene o foto delle vacanze bagnate non ti accorgi che le lancette dell’orologio stanno girando quasi velocemente.
Link di dissenso contro i politici e i politicanti nascono a iosa, sempre più appropriati, gli italiani tutti politici e Commissari Tecnici all’occorrenza, ma i problemi restano sempre gli stessi…
Stanca di girare indosso le cuffie e parto alla ricerca di canzoni che mi preparano per sognare ,mi abbandono alle note i pensieri si placano sembrano trovare posto per ascoltare…chi nel cuore, chi si intrufola nella mente, chi ti ostruisce il respiro, no per cattiveria ,era un pensiero del passato…aveva perso la via del cuore ma l’ha ritrovata, chi spingendo ti lascia cadere una lacrima ,non l’ha fatto apposta un suo amico che correva l’ha spinto sulle sacche lacrimali…
Un grosso respiro fa tornare tutto come era prima la musica si ferma ma tu continui a sentirla e senza parlare ti ritrovi a dire:Buonanotte, domani è già giovedì…arrivederci luglio!
Qualcuno sta festeggiando noncurante dell’ora, una festa di compleanno e il volume è altissimo quindi i sogni devono aspettare per partire 😀

note-musicali1-400x215

Annunci

Anche gli Angeli a volte diventano bambini!

Se solo avessi saputo
se solo avessi potuto
avrei spiegato a voi
che il mio vagito
non era gioia…
ma dolore!
Già io sapevo
di lasciarvi!
Non mi è stato concesso
raccontarlo…
gli Angeli non possono
raccontare la loro
storia…
Mi allontano, lascerò dolore
trasformatelo in gioia e amore
per chi ne avrà bisogno…
io ne sarà contento!
piuma 1

Chi può donasse il midollo per arricchire una banca che non si sporca di vile denaro ,ma di Vita!