Solo per ricordare

Il Papa va a visitare le favellas brasiliane ,si parla di povertà, e per la prima volta vedo le immagini capovolgersi ,il Papa nella semplicità e nell’umiltà,  abbraccia bambini , ammalati ,per  tutti  un sorriso ,una carezza, una buona parola, mettiamoci pure un santo rosario ,magari  lo venderanno e potranno comprare il necessario.Continuo a guardare e i poveri della favellas, hanno tutti il telefonino e contenti scattano foto per ricordare l’evento, come sempre c’è qualche anomalia…
Il cronista però ci porta a conoscenza che grazie a questi ritrovi religiosi, molti campioni di calcio, sono riusciti ad emergere da tale povertà, e spesso ritornano per aiutare altri ragazzi…
Il Papa, entra nella chiesetta della favellas, ci sono solo 60 posti a sedere, benedice l’altare, ma non lo unge col crisma benedetto la notte tra il sabato santo e la domenica di Pasqua,prima del suono delle campane della gloria che annunciano la Pasqua di resurrezione,la vittoria del figlio di Dio sulla Morte,solo perchè la chiesetta non è diocesi,però avrà un calice importante donatogli dal Papa.
Ma il giorno prima,tanti pellegrini che si recavano al Santuario di Santiago di Compostela non sono stati rispiarmiati dalla Morte, molti di loro si recavano per pregare, e chiedere grazie per chi è ammalato , per chi soffre ,qualcuno ha smesso di soffrire, chissà se il dopo sarà migliore…
Bussate e vi sarà aperto ,chiedete e vi sarà dato…ma a che prezzo a volte!
Con questo scritto non voglio sollevare nessun vespaio ci pensa già la vita, ogni giorno, ho solo voluto ricordare un Papa troppo umile e buono, per il palazzo del Vaticano, speriamo che lo lascino continuare nel suo cammino apostolico, ma soprattutto un pensiero per chi forse avrà trovato pace e serenità abbandonando questa terra di insidie pericolose.
Mi hanno insegnato che dopo la morte ci sarà la vita eterna, dove non ci sarà sofferenza, guerre, odio, tristezza, lacrime, malattie ma solo serenità e amore…speriamo!

carezza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...